09 mag 2009

fumetteggiando anteprimeggiando

7 commenti:

Manuela Soriani ha detto...

Oh!

Che carino!!!
^___^
Complimenti!!

Fabio ha detto...

Ciao!

Bella la composizione e i colori.

Occhio però che lasciare la matita schizzata sotto dà nel novanta per cento dei casi un senso di 'work in progress' poco (perdonami il termine che trovo anche io orribile) professionale.
Non mi piaceva granchè anche quando lo usavano i fratelli Kubert, vedi un po'...

...magari è solo una mia impressione.

:P

Federico Distefano ha detto...

Ciao!
In parte sono d'accordo con Fabio ed in parte no.
Se le matite lasciate "sotto" e ancora visibili sono leggere, allora mi danno un senso di sporco come se la tavola non fosse stata ben ripulita, prima della scansione.
Se, invece, vengono lasciate apposta e sono ben visibili (purchè non invadenti) o confinate ad una sola parte dell'immagine, possono incuriosire.
Il trucco, comunque, sta nel dirlo prima che si tratta di un work in progress...
Interessante, ad ogni modo.
Di che si tratta?

Ciao e buona giornata!

Vincenzo " Zerov " Salvo ha detto...

@Manuela: grazie :)

@Fabio: intanto benvenuto sul mio blog e grazie per il commento :).
La matita schizzata e' stata lasciata apposta, infatti si tratta di un "work in progress".
Sinceramente io adoro la matita schizzata la preferisco all' inchiostro.

@Federico: Si tratta di un fumetto fantasy\fantascientifico scritto da Davide Galati, sto curando i disegni.. speriamo di portare a termine questo progetto presto mettero' altre bozze.

Claudio Cerri ha detto...

Di che anteprimeggindo si tratta? ^_^

Cube ha detto...

Bello!

Roberta ha detto...

Wooow complimenti davvero per i tuoi lavori!!! Sono tutti bellissimi!!! :O